La Struttura

L’Organizzazione Volontariato di Protezione Civile Monti Prenestini dal 1998, anno della sua costituzione, si configura quale ente senza scopo di lucro con fini di solidarietà dedito alla promozione e l’espletamento delle attività di Volontariato di Protezione Civile. L’Organizzazione, attraverso la seria,  responsabile e GRATUITA opera dei volontari, ha lo scopo di contribuire attivamente alla salvaguardia delle comunità umane e delle loro espressioni culturali, nonché alla tutela ambientale ed animale, sia in tempo “ordinario” sia in situazioni di emergenza. In tali situazioni, L’Organizzazione coadiuva i vari livelli istituzionali chiamati a gestire l’emergenza, così come sancito dalla Legge 225/92, mettendo a disposizione competenze, saperi, abilità ed esperienza dei propri volontari. L’Organizzazione è infatti riconosciuta in quanto Struttura Operativa del Servizio di Protezione Civile Nazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile ed è annoverata tra le componenti operative del Sistema di Protezione Civile della Regione Lazio, essendo parte della Colonna Mobile Regionale. Le attività vengono svolte in primo luogo in ambito locale, nello specifico nel territorio dei Monti Prenestini, ovvero nei Comuni di Castel San Pietro Romano, dove l’Organizzazione ha sede, e Capranica Prenestina, ma anche in ambito regionale, nazionale ed internazionale, laddove venga disposto dalle Autorità competenti in materia di Protezione Civile. L’Organizzazione, nel corso del tempo, ha preso parte alle operazioni di soccorso e ripristino delle condizioni di normalità resesi necessarie a seguito di violenti eventi calamitosi che hanno impattato sul nostro paese: tra questi il terremoto di San Giuliano di Puglia (CB) nel 2002, il violento sisma che nel 2009 ha colpito le comunità abruzzesi, il terremoto che nel 2012 ha interessato la provincia di Modena e più recentemente l’alluvione del Sannio (BN) nell’ottobre 2015 e il sisma che il 24 agosto 2016 ha colpito rovinosamente il Centro Italia.

Ad oggi il Gruppo è costituito per la maggior parte da ragazzi tra i 18 e i 30 anni, supportati ed arricchiti dall’esperienza messa a disposizione dai volontari più adulti. Tra gli obiettivi cardine dell’Organizzazione vi è la valorizzazione della figura del volontario, il rispetto per il suo impegno e la cura del suo percorso di crescita umana e professionale. L’Organizzazione vanta, infatti, un elevato grado di specializzazione in tutti i settori di intervento e per tutti gli scenari di rischio, proprio grazie alla partecipazione dei volontari alle varie attività formative di carattere teorico-pratico programmate dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile – Area Formazione in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, come contemplato dall’art. 3 del D.lgs. n.81/08, dal Decreto interministeriale 13 aprile 2011 e dal DPCM 12 gennaio 2012. Numerose anche le attività esercitative volte all’addestramento costante dei volontari, organizzati in collaborazione con altri enti ed associazioni.

La struttura dell’Organizzazione si articola in 3 Organi:

Assemblea dei Soci – Organo decisionale

Presidente – Rappresentante Legale dell’Organizzazione

Consiglio Direttivo – Organo esecutivo

Consiglio Direttivo

L’organo decisionale è rappresentato dal Consiglio Direttivo costituito da 5 membri, attualmente in carica:

PRESIDENTE Simone PASQUALI
VICE PRESIDENTE – TESORIERE Erika CASCIOLI
SEGRETARIO Valerio TAGLIACOZZO
RESPONSABILE LOGISTICO Ubaldo MAIOLATESI
CONSIGLIERE Massimo CERRONE